IX Rapporto Industria della Cisl. In 5 anni persi 675mila posti di lavoro

Dal 2007 a oggi la riduzione di posti di lavoro effettiva e potenziale è stata pari a circa 675mila unità. E’ quanto emerge dal IX Rapporto Industria della Cisl.

Nel quinquennio la perdita secca di posti di lavoro nell’industria è stata di 473.640 unità, cui vanno sommati i 201.096 lavoratori equivalenti a zero ore stimati dalla Cisl (tenendo correttamente conto dei dati del “tiraggio” dell’Inps), coinvolti in processi di cassa integrazione speciale o in deroga, quindi in situazioni di effettivo rischio. Mettendoli in conto, la riduzione di posti di lavoro effettiva e potenziale, è dunque di 675mila persone, che messa in confronto con i 7 milioni di occupati nell’industria ad aprile 2007, sfiora il 10% per cento.

Etichette: