Ubi Banca: drastico ridimensionamento. Tagli alle spese e riduzione del personale
TORNA INDIETRO

Ubi Banca: drastico ridimensionamento. Tagli alle spese e riduzione del personale

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 18 Luglio 2012

Tagli alle spese e riduzione del personale per Ubi Banca. Il gruppo bancario ha presentato un piano di riorganizzazione strutturale che prevede risparmi per 115 milioni di euro a partire dal 2014 e un taglio dell’organico di circa 1.500 dipendenti.

La sforbiciata di Ubi prevede un ridimensionamento complessivo della rete di filiali con la chiusura o la vendita di 44 sportelli e la trasformazione di 78 sedi in minisportelli, nonché interventi di razionalizzazione e semplificazione della struttura interna delle Banche Rete, della capogruppo, e di Ubi Sistemi e Servizi.

Quanto alla riduzione degli organici, questa deve passare attraverso l’utilizzo degli strumenti messi a disposizione dalle vigenti previsioni di contratto e di legge tra cui, prioritariamente, l’utilizzo di fondi di solidarietà per l’accompagnamento alla pensione e da una maggiore flessibilità in tema di orario di lavoro.