Una settimana di proteste: edili in presidio e trasporto pubblico locale in sciopero

Si apre una settimana all’insegna della mobilitazione per il mondo delle costruzioni e per quello del trasporto pubblico locale. Cominciano i lavoratori dell’edilizia che domani a Roma torneranno a chiedere al Governo, con un presidio davanti al Ministero dello Sviluppo, misure più incisive che aiutino il settore ad uscire da una crisi senza precedenti. Venerdì invece è in programma lo sciopero di quattro ore del trasporto pubblico locale dopo che le associazioni datoriali hanno disdetto il contratto rendendo così inutili due anni e mezzo di confronto per il rinnovo del contratto della mobilità.

Etichette: , , , , ,