Elettrici: approvata la piattaforma per il rinnovo contrattuale

Flaei Cisl, Filctem Cgil e Uilcem Uil hanno approvato l’ipotesi di piattaforma per il rinnovo contrattuale del settore elettrico 2013-2015 in scadenza il 31 dicembre 2012 che interessa complessivamente 60.000 lavoratori.

Cinque, fra gli altri, i punti salienti dell’ ipotesi di piattaforma:
1) una politica energetica di sostegno all’industria ed ai servizi, per migliorarne la qualità e ridurre il costo del kwh, con avvio immediato di investimenti in infrastrutture, la difesa dei siti energetici e dell’occupazione;
2) una evoluzione delle relazioni industriali adeguata alla complessità dei tempi e alla necessità di un coinvolgimento partecipativo dei lavoratori;
3) il superamento delle attuali forme di flessibilità per il miglioramento della stabilizzazione dei rapporti di lavoro, utilizzando la formazione continua e l’apprendistato professionalizzante come principale strumento di accesso al lavoro;
4) miglioramento ed estensione, in chiave di settore, delle condizioni generali di “welfare contrattuale” sia sotto il profilo della tutela del lavoro e del reddito, della previdenza (Fopen e Pegaso) che dell’assistenza sanitaria integrativi (Fisde);
5) la tutela del potere di acquisto dei salari reali dei lavoratori, richiedendo alle controparti aumenti salariali per il triennio 2013-2015 tra il 7 e il 9%, oltre a rivendicare il differenziale di inflazione pregressa.

Ora la piattaforma sarà sottoposta alle assemblee dei lavoratori.

Etichette: , , ,