Saranno le banche ad anticipare ai lavoratori della Brandt la cassa integrazione

Le Banche di Credito Cooperativo anticiperanno mensilmente ai 440 lavoratori della Brandt di Verolanuova le spettanze della Cassa integrazione.

La decisione fa seguito alla verifica dell’applicabilità anche per la fabbrica della Bassa del protocollo d’intesa del 2010 con gli istituti di credito promosso dai sindacati e dalle istituzioni, verifica avvenuta in Provincia tra l’assessore al lavoro Bontempi, le Segreterie Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm Uil, le Rsu, i rappresentanti delle Banche di Credito Cooperativo e i funzionari dell’Inps.
I lavoratori della Brandt di Verolanuova potranno prelevare fino a 700 euro mensili (con un tetto complessivo di 6.300 euro) senza costi di attivazione, di gestione e di chiusura del conto corrente, a interessi zero.

Etichette: , , , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511