Carceri sovraffollate generano violenza. Denuncia dei sindacati: aggrediti due agenti

Cisl Fns, Cgil funzione pubblica e Ugl polizia penitenziaria hanno denunciato l’aggressione di due agenti di polizia penitenziaria del carcere di Verziano da parte di un detenuto. Un episodio grave che evidenzia i problemi con cui convivono ed operano in tutta Italia i poliziotti penitenziari, costretti a garantire il proprio servizio con scarsissime risorse umane ed economiche e in particolare difficoltà a gestire l’ordine e la sicurezza all’interno degli istituti di pena. Tra i fattori scatenanti i sempre più frequenti episodi di tensione c’è il sovraffollamento delle carceri: drammatico quello di Canton Mombello (un carcere con 200 posti in cui vivono più di 500 detenuti), preoccupante quello di Verziano.

Etichette: , , ,