In corso l’Assemblea dei delegati a Brescia (4)

“Siamo alle prese con un Governo che agisce nella convinzione d’essere, in questo momento, senza alternative. Un Governo che non crede nella concertazione e che pensa di poter imporre qualunque decisione”. Giorgio Santini, Segretario generale aggiunto della Cisl, spiega così lo scontro tra sindacato e Governo determinatosi nella trattativa sul mercato del lavoro. “E’ dunque ben difficile immaginare percorsi di confronto aperti. Ma non per questo viene meno il nostro impegno, a tutti i livelli. Siamo consapevoli delle difficoltà generali nelle quali versa il Paese, ma non accetteremo mai che sul lavoro finisca come per le pensioni che ha lasciato, vedi la questione esodati, un mare di questioni aperte che mettono a rischio la tenuta sociale. Dobbiamo continuare con grande forza e con grande determinazione, perché noi, a differenza di quanto dimostra il Governo, crediamo veramente nel dialogo sociale come il più importante strumento per affrontare e risolvere i problemi che abbiamo di fronte”.

Etichette: , , , , , , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511