L’Istat su contratti, retribuzioni e inflazione: l’uscita dalla crisi è ancora lontana

La forbice tra l’aumento delle retribuzioni (+1,4%) e il livello d’inflazione (+3,3%) torna ai livelli del 1995. Lo rileva l’Istat nella periodica rilevazione su contrattazione e salari. A proposito di contratti l’Istituto centrale di statistica specifica che a febbraio risultano in attesa di rinnovo 36 accordi – di cui 16 appartenenti alla pubblica amministrazione – relativi a 4,3 milioni di dipendenti (circa 3 milioni nel pubblico impiego). La quota di dipendenti che aspettano il rinnovo è pari al 32,6%. L’attesa per il rinnovo del contratto è in media di 26 mesi. Tutti dati che confermano come l’Italia non sia affatto uscita dalla crisi.

Etichette: , , ,