Venerdi sit-in di protesta in Prefettura contro la sovrattassa imposta agli immigrati

Come in tutta Italia anche a Brescia venerdì 10 febbraio, dalle ore 10 alle ore 12, Cgil Cisl e Uil daranno vita ad un sit-in davanti alla Prefettura per protestare contro la sovrattassa sui permessi di soggiorno.

Ma anche per chiedere che le pratiche di rilascio e rinnovo dei documenti abbiano tempi più brevi e più certi. All’iniziativa aderisce anche il Forum Associazioni Migranti di Brescia.

La sovrattassa, voluta dal precedente Governo e dal precedente Ministro dell’Interno, è entrata in vigore il 30 gennaio scorso e prevede un tributo che va dagli 80 ai 200 euro per il rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno. Un balzello inaccettabile, né per il peso sulle famiglie immigrate, né per la sua finalizzazione.

Cgil Cisl e Uil chiedono che il Governo intervenga subito dando corso agli annunci delle scorse settimane su una probabile rimodulazione della sovrattassa, intervenendo anche sulla durata del permesso di soggiorno per coloro che hanno perso il lavoro come più volte annunciato dai ministri Riccardi e Cancellieri

Cgil Cisl Uil riconfermano la richiesta al Governo di aprire sul complesso delle norme sull’immigrazione (a partire dal recepimento della direttiva dell’Unione Europea n.52 sulle sanzioni ai datori di lavoro che impiegano immigrati irregolari) un confronto di merito che porti a soluzioni efficaci e condivisibili.

Etichette: , , , , , , , ,