A gennaio crolla il ricorso alla cassa integrazione, crescono i licenziamenti

Secondo i dati Inps gennaio ha fatto registrare un crollo della cassa integrazione (-26,7% su base mensile, -8,5 su base annua) e un aumento di mobilità e richieste di disoccupazione (+1,4% su base annua).

Dati che, incrociati tra loro, fanno suonare un campanello d’allarme. “La riduzione delle ore autorizzate di cassa integrazione – ha commentato Giorgio Santini, Segretario generale aggiunto della Cisl – non consente alcun ottimismo. Non solo perché il totale delle ore di cassa integrazione resta elevato, ma anche a causa dell’aumento delle domande di disoccupazione e indennità di mobilità nel 2011 che, letto insieme al rialzo del tasso di disoccupazione registrato a fine 2011, potrebbe dare conto di uno spostamento dalla cassa integrazione ai licenziamenti. Senza contare le moltissime vertenze aperte presso il ministero dello Sviluppo Economico che potrebbero preludere ad un nuovo rialzo delle richieste di ore di cassa integrazione”.

Etichette: , , ,