Forse una soluzione per i 50 licenziamenti all’Iper Pellicano di Rezzato

L’incontro di ieri tra i rappresentanti del Gruppo Lombardini, proprietario dell’Iper Pellicano di Rezzato, ed i rappresentanti sindacali di Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil ha aperto la strada ad una ipotesi di ricorso alla cassa integrazione per i 50 dipendenti messi in mobilità.

Se ne parlerà anche oggi nell’incontro che i rappresentanti dei lavoratori avranno in Provincia con l’Assessore alle attività produttive. Insieme alla cassa integrazione, le organizzazioni sindacali hanno chiesto al Gruppo Lombardini di verificare la possibilità della riassunzione di alcuni lavoratori nei punti vendita bresciani della catena «LD», sempre di proprietà del Gruppo Lombardini. Nella trattativa potrebbe rientrare anche un incentivo alla mobilità volontaria.

Etichette: , , , , , ,