50 posti di lavoro in pericolo all’Iper Pellicano Continente di Rezzato

Il Gruppo Lombardini, marchio della grande distribuzione, ha avviato le procedure per la messa in mobilità di 50 dipendenti dell’Iper Pellicano Continente di Rezzato: un taglio del 27% della forza lavoro. Alberto Pluda, Segretario della Fisascat Cisl di Brescia, annuncia lo stato di agitazione dei 186 dipendenti per i quali l’azienda ha anche disdettato a far data da oggi, 1 gennaio 2012, l’accordo per il contratto integrativo. “Una decisione grave perché l’integrativo non si traduce esclusivamente in benefici salariali – spiega Pluda – e darne disdetta significa rimettere in discussione tutele sindacali importanti, come quelle sulla malattia e sui permessi”. Nei prossimi giorni Fisascat Cisl Brescia (come ha anticipato il Segretario generale della Fisascat Cisl di Brescia in una intervista al telegiornale di Teletutto che è possibile rivedere nella sezione video del nostro sito) intende coinvolgere nella vertenza sia il Comune di Rezzato, dove abita la stragrande maggioranza dei dipendenti dell’Iper Pellicano Continente, che la Provincia alla quale il sindacato di via Altipiano d’Asiago ha già chiesto un tavolo concertativo su tutte le problematiche del commercio e della grande distribuzione nel nostro territorio.

Etichette: , , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511