Lo sciopero di lunedì 12 (tre ore a fine turno) per cambiare la manovra

Per illustrare le modalità dello sciopero generale unitario di 3 ore a fine turno di lunedì 12 dicembre si sono svolte ieri due conferenze stampa: una della Cgil ed un’altra di Cisl e Uil. Purtroppo, di unitario a Brescia c’è ben poco. Il Segretario generale della Cisl Torri affronta la questione in una intervista che Bresciaoggi pubblica stamattina in una bella pagina di analisi e di confronto delle posizioni sindacali, mentre il Giornale di Brescia, dando conto delle conferenza stampa di ieri osserva: “Brescia si conferma ancora una volta la terra dell’anomalia sindacale”.

IN SINTESI
Lo sciopero generale di lunedì 12 dicembre – 3 ore a fine turno – è stato proclamato a livello nazionale per fare pressione sul Governo e sul Parlamento avendo come obiettivo interventi per dare maggiore equità alla manovra finanziaria. A Brescia, alla proposta di Cisl e Uil di organizzare una manifestazione unitaria, la Cgil ha risposto di non poter rinunciare ad una concomitante iniziativa di protesta di una sua categoria, la Fiom, contro la Fiat e contro l’accordo del 28 giugno su rappresentanza sindacale ed esigibilità dei contratti (vale a dire contro la stessa Cgil che quell’accordo lo ha firmato).

UNITARI SENZA UNITA’
“La Cgil ha considerato più importante la propria iniziativa dell´unità sindacale” ha rilevato ieri in conferenza stampa il Segretario generale della Cisl Enzo Torri. La disponibilità comunicata da Cgil a fare “qualcosa” insieme a Cisl e Uil nel pomeriggio di lunedì è stata giudicata non solo riduttiva rispetto agli obiettivi dello sciopero, ma anche offensiva.

SCIOPERARE PER OBIETTIVI DI EQUITA’
Lo sciopero si farà e si farà convintamente – hanno ribadito Cisl e Uil bresciane – anche senza manifestazione unitaria. Le modalità dello sciopero sono articolate per via dei tempi diversi che richiedono le procedure di convocazione e comunicazione delle agitazioni in diversi settori.

LE MODALITA’
Lunedì 12 dicembre lo sciopero generale sarà di 3 ore a fine turno.
Giovedì 15 si fermerà per l´intera giornata il trasporto pubblico urbano ed extra urbano.
Dalle ore 21 di giovedi alle ore 21 di venerdi sciopero del trasporto ferroviario.
Venerdì 16 sciopero di 3 ore nel settore bancario e Equitalia.
Lunedì 19 sciopero per l’intera giornata del pubblico impiego.
Sempre il 19 ma per un´ora sola sciopero anche nella scuola.

Etichette: , , , , ,