I dipendenti Medtronic all’azienda: “Non vogliamo medaglie, solo il lavoro”

Hanno depositato il premio davanti all’ingresso della palazzina direzionale e hanno alzato un cartello sul quel c’era scritto: Non vogliamo le medaglie, solo il lavoro. Un gesto simbolico, certo, che però nella sua semplicità fotografa bene il paradosso che le lavoratrici e i lavoratori della Medtronic Invatec di Roncadelle si trovano a vivere: poche settimane fa premiati in pompa magna dall’azienda per i risultati raggiunti e la qualità del lavoro, per scoprire poi  improvvisamente d’essere al centro di un piano di riorganizzazione che prevede 300 licenziamenti. Oggi il personale della multinazionale americana del biomedicale di Roncadelle e di Torbole Casaglia ha scioperato per due ore, tra le 12,30 e le 14,30 tenendo un’assemblea davanti alla sede dell’azienda. E’ la prima delle azioni di protesta messe in atto dopo l’annuncio choc dell’azienda. Chiediamo all’azienda di aprire un confronto a tutto campo – hanno detto i sindacalisti – e alle istituzioni un intervento urgente per spingere la multinazionale a riconsiderare il piano annunciato.

Etichette: , , , , ,