Emer: nuovo sì dei lavoratori all’accordo per il premio di risultato
TORNA INDIETRO

Emer: nuovo sì dei lavoratori all’accordo per il premio di risultato

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 14 Novembre 2011

I lavoratori della Emer di Brescia hanno ribadito in una nuova assemblea tenutasi oggi, l’approvazione dell’accordo sindacale per il premio di risultato. Lo avevano già fatto nei giorni scorsi – 51 voti favorevoli e 34 contrari – ma la curiosa interpretazione della democrazia sindacale della Fiom Cgil (che è tale solo quando il voto da ragione alle sue tesi) ha costretto i lavoratori ad esprimersi un’altra volta. La Fiom continua però ad impedire l’attuazione dell’accordo, bloccando così i riconoscimenti economici contrattati e ottenuti dalla Fim Cisl per i 108 lavoratori dell’azienda di Sant’Eufemia.
Una situazione assurda che crea tensione e rabbia tra i lavoratori. Per rendere operativa la volontà dei lavoratori, la Fim Cisl così ha invitato il proprio delegato a dimettersi dalla Rsu, facendo in questo modo decadere l’intero organismo e andando rapidamente a nuove elezioni interne. Saranno i delegati eletti in seguito a queste ulteriori consultazioni a firmare l’accordo con la direzione aziendale.