Proclamati i vincitori del bando di concorso sul volontariato promosso dall’Anteas

Paolo Guiddi con una tesi di laurea sulla donazione del sangue e Igor Penna con uno studio su volontariato e welfare sono i vincitori del bando di concorso “Osservando il Volontariato europeo” promosso da Anteas per l’Anno europeo del volontariato.Con l’Associazione nazionale terza età attiva per la solidarietà, tra i sostenitori del bando figurano anche l’Osservatorio sul volontariato dell’Università Cattolica di Brescia, il Centro Servizi per il Volontariato e l’Osservatorio nazionale per il volontariato; alla realizzazione del bando ha contribuito la Regione Lombardia.

All’esame finale della Commissione giudicatrice – che ha apprezzato la quantità e la qualità dei lavori pervenuti – sono state ammesse 21 tesi di laurea specialistica/magistrale o di dottorato provenienti da università italiane. La commissione. Dopo ampia ed attenta discussione, all’unanimità la Commissione ha giudicato particolarmente meritevoli gli elaborati di Paolo Guiddi (Donazione di sangue, dono di vita. Fattori personali, familiari ed organizzativi connessi all’azione donativa) e di Igor Penna (La sfida del volontariato nel sistema di welfare. Riflessioni sul caso bresciano).

Della Commissione giudicatrice hanno fatto parte anche Gianni Vezzoni, presidente dell’Anteas di Brescia ed Alessandro Piccardi, componente dell’Esecutivo dell’associazione.

Etichette: , , , ,