Affitto e difficoltà economiche? Al Caf Cisl le domande per il contributo regionale
TORNA INDIETRO

Affitto e difficoltà economiche? Al Caf Cisl le domande per il contributo regionale

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 6 Settembre 2011

A partire dal 15 settembre persone e famiglie che abitano in affitto e chi si trovano in precarie condizioni economiche possono presentare attraverso il CAF Cisl di Brescia una domanda di contributo alla Regione Lombardia. La Giunta regionale ha infatti deliberato anche per quest’anno il rifinanziamento del Fondo Sostegno Affitti. Possono richiedere il contributo i nuclei familiari con un reddito ISEE/FSA (che non è il reddito imponibile ma il reddito derivante dal calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica) fino a 12.911 euro, che abitano in alloggi in affitto sul libero mercato. “Questo significa – specificano a titolo di esempio dalla Regione – che per ottenere il contributo il reddito lordo di una famiglia di 4 persone sarà circa di 32.000 euro, quello di un nucleo di 5 persone di 37/38.000 e così via”. I richiedenti devono possedere la cittadinanza italiana o di uno stato facente parte dell’Unione europea o la cittadinanza di un altro Stato a patto che siano in possesso di un permesso di soggiorno che attesti la legittimità dell’ingresso e della permanenza sul territorio nazionale. Il termine per la presentazione delle domande: dal 15 settembre 2011 all’ 11 novembre 2011. Per ogni informazione, per il calcolo dell’ISEE/FSA e per la presentazione delle domande è possibile rivolgersi al CAF Cisl.