La Cisl porta la protesta davanti ai “ministeri” fantasma di Monza, simbolo della irresponsabilità del Governo

Dopo le proteste di questi giorni sulle pensioni il Governo ha cambiato idea e ha fatto marcia indietro modificando per l’ennesima volta la manovra economica. Resta però l’iniquità dell’insieme dei provvedimenti e la non credibilità del Governo che continua a fare e disfare dimostrando di non avere idee per consentire al Paese di superare l’emergenza in cui si trova. Continua dunque la protesta e la mobilitazione della Cisl. Lunedì 5 settembre, nel pomeriggio, l’appuntamento è a Monza, davanti alla Villa Reale e ai “ministeri” fantasma voluti dalla Lega. Una protesta che coinvolgerà tutte le Cisl della Lombardia per dire basta ai balletti di una maggioranza e di un Governo inaffidabili.

IL DOCUMENTO DELLA CISL LOMBARDIA

il volantino della Fim Cisl di Brescia

Etichette: , , , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511