85 esuberi e ancora Cassa integrazione straordinaria alle Fonderie Mora di Gavardo
TORNA INDIETRO

85 esuberi e ancora Cassa integrazione straordinaria alle Fonderie Mora di Gavardo

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 23 Agosto 2011

Accordo sindacale alle Fonderie Mora di Gavardo per la richiesta di un anno di cassa integrazione straordinaria per crisi industriale. La decisione arriva dopo due anni di cassa integrazione straordinaria ottenuti per ristrutturazione. L’azienda, in concordato preventivo dal 2009 e da allora in affitto ad una società del gruppo Castings di Venezia, ha anche prospettato a Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil 85 esuberi programmati sui 165 addetti dell’unità produttiva impegnandosi a presentare nei prossimi mesi il piano industriale. I rappresentanti aziendali hanno anche comunicato una possibile partnership industriale per il rafforzamento e lo sviluppo dell’azienda che potrebbe concretizzarsi in un’offerta d’acquisto da presentare al Commissario incaricato dal Tribunale della liquidazione della società.