Guarda la registrazione del convegno  E’ POSSIBILE SUPERARE L’OSTACOLO DELLE PAURE? clicca QUI

Non è giusto imporre sacrifici uguali a chi ha redditi diseguali
TORNA INDIETRO

Non è giusto imporre sacrifici uguali a chi ha redditi diseguali

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 22 Luglio 2011

Non c’è giustizia nell’imporre tagli uguali a chi ha redditi diseguali . Questa mattina in Prefettura durante il presidio della Cisl per chiedere la correzione della manovra economica, il Segretario generale Enzo Torri si è richiamato ad un famoso pensiero di don Milani (“Non c’è ingiustizia peggiore che fare le parti uguali tra diseguali”) per esprimere tutta l’insoddisfazione della Cisl. “Così facendo – ha detto Torri – si colpisce in maniera sproporzionata proprio chi paga tutto da sempre: lavoratori e pensionati per primi, e di conseguenza le famiglie. Servono interventi urgenti per riequilibrare i sacrifici e per chiedere a chi ha di più di pagare proporzionalmente di più”.

La documentazione fotografica del presidio di questa mattina è disponibile nella sezione Immagini del sito.