Una conferma che …cresce. Soddisfazione Fistel per il voto Rsu alla Cartiera Burgo
TORNA INDIETRO

Una conferma che …cresce. Soddisfazione Fistel per il voto Rsu alla Cartiera Burgo

2 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 21 Giugno 2011

Nei giorni scorsi i lavoratori della Cartiera di Toscolano hanno votato per rinnovare la Rsu dell’azienda. In base ai voti, tre delegati sono andati alla Slc-Cgil e due alla Fistel Cisl che ha visto crescere il numero dei voti per la sua lista. Il Segretario generale della categoria, Marina Bordonali, ha voluto sottolineare questo importante risultato scrivendo al Giornale di Brescia che questa mattina pubblica il testo nella pagina delle Lettere al Direttore. “La soddisfazione della Fistel Cisl, relativamente alle elezioni delle Rappresentanze sindacali unitarie della Cartiera Burgo – scrive Marina Bordonali, Segretario generale della Fistel Cisl di Brescia – non è solo nel risultato ottenuto, ma soprattutto nell’interpretazione dello stesso, che premia la lealtà e la sincerità dimostrata ai lavoratori della cartiera, nella triste vicenda dello scorso settembre, che si è conclusa con un accordo di salvaguardia dell’occupazione. La Fistel Cisl, in questa tornata elettorale, ha riconfermato, non solo 2 seggi, ma un crescendo di consensi dal 2000 ad oggi, nonostante le due procedure di mobilità, che inevitabilmente hanno portato ad una riduzione del personale in forza. Nei due precedenti mandati Rsu, la Fistel ha mantenuto e guadagnato consensi, evento del tutto inatteso, poiché storicamente nella cartiera sono presenti tre sindacati confederali e un sindacato di minoranza. Questo risultato ci esorta a continuare un percorso nel quale gli ideali di solidarietà, partecipazione e contrattazione, sono un bene condiviso fra tanti lavoratori, che ci hanno sostenuto con forza, non solo nei momenti di «facile» contrattazione, ma soprattutto nella dura battaglia iniziata il 28 settembre dello scorso anno e conclusa con l’accordo del 17 dicembre 2010. Mi permetta signor Direttore di esprimere tutta la mia gratitudine ai candidati della nostra lista, agli eletti Cisl e a tutti coloro che, col voto inatteso, hanno premiato questa federazione”.