Fisco/4 Torri: senza rabbia ma con determinazione
TORNA INDIETRO

Fisco/4 Torri: senza rabbia ma con determinazione

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 18 Giugno 2011

“Una manifestazione imponente – sintetizza Enzo Torri, Segretario generale della Cisl bresciana – una piazza senza rabbia ma determinata ad ottenere risultati concreti per lavoratori e pensionati”. Cisl e Uil hanno portato in piazza a Roma decine di migliaia di persone, molte più di ogni previsione fatta alla vigilia, per chiedere giustizia fiscale, meno tasse per lavoratori e pensionati, aiuti alle famiglie e attenzione particolare alle condizioni e al sostegno dei non autosufficienti. “E’ il culmine di un’azione sindacale che la Cisl, insieme alla Uil, porta avanti da oltre un anno per dire che non si può continuare a tartassare chi nel nostro paese da sempre ha fatto la sua parte pagando fino in fondo quanto dovuto e pagando per tutti”.

“La Cisl di Brescia, presente alla manifestazione di Roma con tutte le sue categorie, si unisce alla richiesta di una riforma fiscale che recuperi risorse dall’evasione, dall’elusione e dalla tassazione delle rendite finanziarie, spostando su questa voce il prelievo fiscale per alleggerire quello che grava su salari e pensioni. Una riforma che abbia il segno dell’equità’ e giustizia, perché è questo il segnale che il Paese attende da tempo”.

GUARDA LE FOTOGRAFIE DEI BRESCIANI ALLA MANIFESTAZIONE IN PIAZZA DEL POPOLO A ROMA