Non è il momento di scioperare
TORNA INDIETRO

Non è il momento di scioperare

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 5 Maggio 2011

A margine della maifestazione del Primo Maggio a Brescia, dicendo innanzitutto di concordare con quanto detto dal palco dalla delegata della Cislil, il Segretario generale della Cgil Damiano Galleti si era chiesto subito  subito dopo come mai, essendo evidente il comune sentire, non fosse possibile scioperare insieme. Alla domanda di Galetti ha risposto ieri il Segretario generale della Cisl bresciana, Enzo Torri spiegando in una conferenza stampa perchè lo sciopero della Cgil è del tutto legittimo quanto del tutto sbagliato: “E’ la contrattazione – ha detto – il dovere sindacale primario dentro l’eccezionalità della situazione che srtiamo attraversando”. Torri, affiancato dai Segretari generali di tutte le categorie, non si è limitatio ad una affermazione generica ma ha elencato accordi raggiunti, posti di lavoro salvati, investimenti contrattati. “Questo è ciò che un sindacato deve ai propri iscritti e ai lavoratori tutti. Lo sciopero – ha concluso Torri – è uno degli strumenti dell’azione sindacale, strumento importante che  però non può essere adoperato per alimentare una generica protesta con generici obiettivi”.

Giornale di Brescia MEGLIO CONTRATTARE

Bresciaoggi SCIOPERO INUTILE, ALTRO CHE GENERALE