Anteas premia le tesi di laurea sul volontariato

L’Anteas di Brescia, Associazione nazionale terza età attiva per la solidarietà, avvalendosi delle competenze dell’Osservatorio sul Volontariato dell’Università Cattolica di Brescia e in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato, ha indetto un bando di concorso – denominato “Osservando il volontariato europeo” – per il conferimento di due premi di laurea, ognuno dell’importo di 2000 Euro, destinati a laureandi di corsi di laurea specialistici e giovani dottorandi di ricerca (con non più di 35 anni di età), di diverse provenienze disciplinari e geografiche, che elaboreranno una tesi sui temi del volontariato. Le tesi ammesse sono quelle discusse durante gli anni accademici 2008/09, 2009/10 e 2010/11 e potranno riguardare sia aspetti organizzativi di carattere generale (normativa, sistemi di relazioni con il territorio e altre organizzazioni di volontariato, sistemi di gestione delle risorse umane, formazione, promozione, progettazione o valutazione) sia problemi della società a cui le organizzazioni di volontariato offrono o potrebbero offrire risposte (ambiente, sanità , servizi alla persona, protezione civile, cultura, immigrazione, diritti). Nella valutazione delle ricerche verrà posta particolare attenzione al rigore scientifico, alla originalità del tema, dell’approccio e/o delle conclusioni.
La domanda di ammissione al concorso, da redigere in carta semplice, dovrà essere inviata tramite raccomandata A/R o consegnata a mano entro le ore 17 del 1 agosto 2011 a questo indirizzo: Università Cattolica del Sacro Cuore – Direzione della Sede di Brescia -via Trieste, 17 -25121 Brescia. Sulla busta dovrà essere indicata la dicitura: “Premio Tesi di laurea ANTEAS “Osservando il Volontariato Europeo”. L’Osservatorio sul Volontariato dell’Università Cattolica è a disposizione per ogni ulteriore informazione.

il bando di concorso – la locandina

Etichette: , , , ,

CISL BRESCIA: accessi in sicurezza regolati su prenotazione 030 3844511