La Cisl per gli Amministratori di sostegno | Scopri di più

Non è con lo sciopero che si scaccia la crisi
TORNA INDIETRO

Non è con lo sciopero che si scaccia la crisi

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 11 Aprile 2011

La Cisl rilancia. Se Cgil investe risorse ed energie sullo sciopero generale (anche se in realtà l’aggettivo più appropriato sarebbe “generico”, si legge in un volantino che verrà diffuso dalla Cisl nei prossimi giorni in tutti i luoghi di lavoro), la Cisl torna a mettere l’accento sulla necessità della contrattazione, vale a dire sullo specificio del sindacato. Se un sindacato rinuncia a contrattare smette di essere sindacato. La Cisl vuole essere solo sindacato, contratta perchè vuole risultati concreti per iscritti e lavoratori, perchè dopo avere ottenuto la copertura della cassa integrazione per tutto il 2011 adesso l’obiettivo è ottenere risorse, investimenti e politiche per una nuova stagione di sviluppo, di riforme e di cambiamenti per lavoratori e pensionati. In questo contesto lo sciopero generale della Cgil diventa semplicemente un collettore di frustrazioni. La Cisl, invece, contratta risposte, garantisce tutela, costruisce futuro.

la Cisl vuole essere solo sindacato