Toscolano: incentivi alla mobilità
TORNA INDIETRO

Toscolano: incentivi alla mobilità

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 27 Marzo 2011

È stato raggiunto un accordo sindacale per l’apertura di 30 procedure di mobilità alla Cartiera di Toscolano (azienda che impiega 300 addetti; 90 sono in cassa integrazione a rotazione). Con l’apertura della mobilità, 20 lavoratori raggiungeranno nel corso del 2011 i requisiti per la pensione. Inoltre, l’azienda ha scelto di aprire altre dieci posizioni di mobilità su base volontaria, con l’obiettivo di ridurre ulteriormente il personale dopo la fermata (avvenuta a fine 2010) del reparto Macchina XI. Per i 20 che andranno in pensione, ma eventualmente anche per gli altri dieci, l’azienda prevederà un incentivo all’esodo.

Per 41 lavoratori della Cartiera continua fino alla fine dell’anno il percorso formativo , che consentirà  la sottoscrizione di un contratto di solidarietà all’interno della fabbrica gardesana.