Ospedalità privata: sì alla detassazione
TORNA INDIETRO

Ospedalità privata: sì alla detassazione

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 27 Marzo 2011

L’Aiop e le categorie di riferimento di Cgil, Cisl e Uil Lombardia hanno firmato un accordo per la detassazione del salario nella sanità privata legato ad incrementi di produttività, qualità, redditività, innovazione ed efficienza organizzativa. L’accordo lombardo consente ai circa 12.000 lavoratori del settore, con un reddito fino a 40mila euro annuo, che operano nelle case di cura associate ad Aiop della Lombardia, l’Associazione che rappresenta le diverse titolarità che operano nel campo della ospedalità privata, di beneficiare di una tassazione al 10 % e non più all’aliquota marginale del 27% o 38% rispetto ad una serie di voci retributive quali: straordinari, lavoro notturno, indennità di turno, premi di produttività ed altre voci previste dal contratto nazionale e dagli accordi aziendali. Un altro importante risultato – commentano alla Cisl FP – del percorso intrapreso con determinazione dalla Cisl, di un rafforzamento e valorizzazione della contrattazione.