Festa della donna a Carpenedolo
TORNA INDIETRO

Festa della donna a Carpenedolo

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 10 Marzo 2011

Domenica 13 marzo, alle ore 15.30, nel Palazzo Laffranchi di Caspenedolo, Festa della donna in musica. E’ un appuntamento che si ripete da alcuni anni grazie alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale e in particolare dell’Assessorato ai Servizi alla Persona coordinato da Nerina Fontanini. “ C’è sempre un motivo…” è il tema del pomeriggio di festa, reso possibile dalla collaborazione tra il Gruppo I.R.I.S. e il Coordinamento Donne Pensionate dello Spi Cgil e della Fnp Cisl. Si vuole ricordare l’importanza ed il ruolo della donna anche in un periodo di crisi economica come l’attuale, per il suo ruolo particolare quale punto di riferimento per la tutela sociale, sanitaria ed assistenziale nella famiglia. Ad aprire il pomeriggio sarà il Coro dell’Associazione “I Nonni di Carpenedolo” diretto dal maestro Luciano Mondini; sarà poi la volta del gruppo musicale dei giovani Maria Pesci, Susanna Nolli e Anna Tononi; un altro gruppo si cimenterà con le chitarre, mentre Clara e Ottavia si esibiranno al pianoforte in brani a quattro mani. Michela Tononi, oltre a dirigere il coretto “Ars Nova”, si esibirà anche come violino solista. E’ confermata la presenza della soprano Lorenza Golini e canterà anche Susy Brawn. Il tutto magistralmente presentato da Elena e Coralie.

Oltre al rinfresco, verrà distribuito ai presenti un canzoniere preparato dal Gruppo I.R.I.S. con canzoni scelte da alcune donne di Carpendolo, giovani e meno giovani, donne di Carpenedolo che motiveranno la scelta con toccanti testimonianze e racconti di vita.