La Cisl per gli Amministratori di sostegno | Scopri di più

Streparava: contratto di solidarietà prorogato
TORNA INDIETRO

Streparava: contratto di solidarietà prorogato

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 2 Marzo 2011

Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm Uil, Rsu e direzione aziendale hanno sottoscritto la proroga per il secondo anno del contratto di solidarietà alla Streparava di Adro. L’azienda aveva avanzato la possibilità di ricorrere alla cassa integrazione ordinaria, soluzione evitata grazie al nuovo accordo.

La percentuale massima di riduzione di orario, parametrata su base settimanale è complessivamente del 31% per 356 lavoratori coinvolti nel contratto di solidarietà (valido fino a fine febbraio 2012). La Fim considerare positivo l’accordo raggiunto unitariamente, poiché tutela maggiormente i lavoratori sotto l’aspetto salariale rispetto alla Cassa integrazione e nello stesso tempo garantisce la piena occupazione a tutti i lavoratori.

L’intesa non prevede alcuna integrazione salariale, ma l’anticipo da parte dell’azienda delle spettanze Inps (per il 2011 l’80% della retribuzione).