Dichiarazione dei redditi 2023: CAF CISL, il più vicino, il più affidabile. Prenota! QUI tutte le info

 

I contenuti veri dell’accordo di Mirafiori: cinque incontri per saperne di più
TORNA INDIETRO

I contenuti veri dell’accordo di Mirafiori: cinque incontri per saperne di più

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 24 Gennaio 2011

L’accordo sindacale per il rilancio di Mirafiori è stato per settimane oggetto di accese polemiche. Paradossalmente si è parlato molto poco del suo contenuto, travolti dalla polemica fatta con tanti slogan senza verità: attacco ai diritti, turni massacranti, divieto di sciopero e divieto di malattia. Ed è su questi slogan, e non purtroppo su quello che c’è scritto nell’accordo per Mirafiori, che tante persone si sono fatte un’idea approssimativa e molto lontana dalla verità di ciò che è stato fatto per salvare i posti di lavoro e dare futuro al più grande stabilimento industriale italiano.

Con un referendum la maggioranza dei lavoratori ha detto sì all’accordo – che diventerà operativo a partire dal 2012 – confermando l’operato delle rappresentanze sindacali che lo hanno firmato. E’ un’intesa sicuramente impegnativa e nuova che merita di essere conosciuta e compresa fuori dalle letture ideologiche in cui è stata costretta. Per questo la CISL e la FIM di Brescia promuovono dalla prossima settimana, in città e in provincia, una serie di incontri aperti a tutti. Agli incontri saranno presenti Enzo Torri, Segretario generale della CISL bresciana e Laura Valgiovio, responsabile della FIM.

Il primo incontro è in calendario mercoledì 26 gennaio nell’Auditorium della CISL in via Altipiano d’Asiago 3 a Brescia. Lunedì 31 gennaio l’appuntamento sarà a Chiari nel Centro Giovanile di via Tagliata; giovedì 3 febbraio a Gardone Val Trompia nella Sala ex Frigerio in via XX Settembre; lunedì 7 febbraio a Desenzano nella Sala Brunelli del Palazzo Comunale in via Carducci; giovedì 10 febbraio a Manerbio nell’Oratorio San Filippo Neri in via San Martino, 10. Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 18.

L’accordo Mirafiori in sintesi.