Lettura per l’estate

Andiamo in vacanza con l’ennesima polemica politica ad alimentare le discussioni d’agosto. Per la Lega, infatti, servono simboli identitari più marcati ed è per questo che il Tricolore non basta più: per ogni Regione ci vogliono una bandiera e un inno. Per molti osservatori si tratta di una boutade estiva. Ma Umberto Bossi, leader della Lega, ha tenuto ha far sapere che la proposta di modificare in tal senso la Costituzione lo trova del tutto d’accordo.

Tra i tanti modi possibili di rispondere a questa sortita leghista, a noi sembra che quella scelta dallo scrittore e saggista Claudio Magris sia la migliore. È stata pubblicata oggi dal più importante e autorevole quotidiano italiano, il Corriere della Sera, nella pagina “idee&opinioni”, con uno strillo anche in prima pagina. La forma è quella di una “lettera aperta” al Ministro della Pubblica Istruzione Maria Grazia Gelmini, con un titolo illuminante: “Ministro, cambiamo i programmi: El moroso de la nona al posto di Dante”.

È una lettura per l’estate che volentieri rilanciamo dal nostro sito.

Leggi la lettera aperta di Claudio Magris.

Etichette: ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511