Credito e assicurativi: un congresso d’attualità
TORNA INDIETRO

Credito e assicurativi: un congresso d’attualità

2 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 10 Febbraio 2009

“Partecipazione, solidarietà, contrattazione”. È questo il titolo dell’ottavo Congresso territoriale della Fiba Cisl di Brescia, il sindacato dei lavoratori delle banche e delle assicurazioni, che avrà luogo domani, mercoledì 11 febbraio, nella sala convegni del ristorante Carlo Magno a Collebeato.

Mai come oggi le questioni relative al sistema del credito, alle sue regole e alla sua organizzazione, richiamano non solo l’attenzione degli specialisti ma di tutti i cittadini. Il tracollo delle grande banche d’affari americane ha portato al fallimento anche importanti banche europee e messo in allarme l’intera rete finanziaria. Una lezione durissima che però non sembra avere avuto effetti pratici nella gestione delle vendite nelle banche bresciane. “Appare francamente scandaloso – spiega Maria Rosa Loda, Segretario generale della Fiba che con la sua relazione aprirà il dibattito congressuale – che anche in presenza di una grande preoccupazione dei clienti, molte aziende non abbiano allentato le pressioni alle vendite sui dipendenti, minacciandoli in caso di mancato raggiungimento degli obiettivi assegnati. Una pressione che grava, in maniera particolare sui lavoratori del settore assunti da anni con contratti precari e che oggi rischiano di perdere il lavoro e vivere il dramma della disoccupazione”. In passato le fusioni societarie hanno determinato importanti riorganizzazioni occupazionali, senza per questo arrivare mai a licenziamenti. La crisi di questi mesi mette invece il settore a confronto con questa dura realtà. “Come sindacato – preannuncia la Loda – abbiamo l’obbligo di mettere in campo tutti gli strumenti per evitare questa situazione e ciò implica la solidarietà di tutti,  testimoniando il nostro impegno in prima persona”.

I lavori avranno inizio alle 9 con la registrazione dei delegati e gli adempimenti congressuali e alle 9,45 è prevista la relazione del Segretario generale Maria Rosa Loda. Seguirà il dibattito che terminerà nel tardo pomeriggio con la votazione delle mozioni e l’elezione del nuovo gruppo dirigente.