Il Comune di Brescia per gli anziani: manca il confronto
TORNA INDIETRO

Il Comune di Brescia per gli anziani: manca il confronto

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 17 Dicembre 2008

Il Comune di Brescia fa oggettivamente un sacco di cose, in diversi casi anche positive. Purtroppo vengono sempre fatte cadere dall’alto, senza il coinvolgimento della città e delle sue espressioni associative. La delibera di Giunta che prevede uno stanziamento di 8,4 milioni di Euro a sostegno della popolazione anziana è solo l’ultimo episodio di questa politica. Ci sarebbe piaciuto dare un contributo per fare effettivamente mirato questo provvedimento, per fissare, anche in virtù dell’esperienza quotidiana del sindacato, una serie di priorità. Ci sarebbe piaciuto, ma per Palazzo Loggia sembrano contare di più le organizzazioni dei commercianti di quartiere piuttosto che associazioni che hanno un numero rilevante di anziani iscritti. Seguiremo con attenzione il dibattito di venerdì in Consiglio Comunale sperando che almeno l’assemblea di Palazzo Loggia possa richiamare la Giunta ad un collegamento reale, non solo a parole, con tutte le articolazioni rappresentative della società.