Una tesi su Cisl, stranieri e lavoro
TORNA INDIETRO

Una tesi su Cisl, stranieri e lavoro

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 6 Ottobre 2008

La CISL di Brescia ha partecipato lo scorso anno alla progettazione della prima edizione del Master  dell’ Università Cattolica di Brescia dal titolo : Operatori del dialogo interculturale presso istituzioni pubbliche e private. Nel programma del Master, frequentato da 28 studenti, era inserito anche un periodo di stage da svolgere presso enti e associazioni. La CISL bresciana ha ospitato nei mesi scorsi la dottoressa Stefania Romano che ha approfondito le correlazioni tra lavoro e integrazione sociale dei cittadini stranieri. Oltre alla raccolta di dati e documentazione, lo studio è stato completato con una serie di interviste a dirigenti e operatori sindacali, delegati immigrati, iscritti e lavoratori immigrati, responsabili di Servizi ed Enti della CISL.

Su questi diversi materiali Stefania Romano ha redatto la sua tesi che ha discusso lo scorso 30 settembre nella Sala Chizzolini dell’Università Cattolica di Brescia. Il titolo della sua tesi è: “Il sindacato CISL di fronte alle sfide dell’integrazione”. Si tratta di un lavoro che ha suscitato in sede di discussione interesse e apprezzamento, con analisi e riflessioni che hanno messo in luce il senso più autentico dell’impegno sindacale, nella fattispecie quello della Cisl, su un versante decisivo come quello del lavoro per una compiuta integrazione sociale delle nuove cittadinanze frutto dei processi di immigrazione.

Scarica la tesi di laurea di Stefania Romano in formato PDF.