Sicurezza: una legge da riforma
TORNA INDIETRO

Sicurezza: una legge da riforma

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 28 Marzo 2007

Incidenti e morti sul lavoro sono, nella nostra provincia più che in altre, una denuncia quasi quotidiana alla distanza che ancora esiste tra la sicurezza sventolata a parole e quella effettivamente realizzata. Intanto si torna a parlare di un “Testo unico sulla sicurezza del lavoro”, cioè di una legge che raccolga, coordini e armonizzi normative e regolamenti che appaiono oggettivamente sovrabbondanti rispetto alla loro applicazione e d efficacia. A metà dello scorso febbraio il Consiglio dei Ministri ha approvato il relativo schema di disegno di legge, un documento che contiene molti spunti di interesse e significative novità.

Per un primo approfondimento del testo e per un confronto tra gli attori sociali e istituzionali, la Cisl di Brescia ha organizzato per la mattinata (ore 9) di venerdì 30 marzo, nell’Auditorium della propria sede in via Altipiano d’Asiago 3, un convegno a cui prenderà parte il Sottosegretario al Ministero del Lavoro Michele Montagnino.

Ad aprire i lavori sarà Paolo Reboni, Segretario territoriale della Cisl di Brescia, a cui seguiranno le relazioni di Emilio Del Bono, capogruppo dell’Ulivo in Commissione Lavoro della Camera dei Deputati. Cinzia Frascheri, responsabile nazionale del Dipartimento Salute e sicurezza sul lavoro della Cisl, Giancarlo Dallera, vicepresidente dell’Associazione Industriale Bresciana.

Sulle comunicazioni sarà poi aperto il dibattito al termine del quale sono previste le conclusioni di Renato Zaltieri, Segretario generale della Cisl bresciana.

Il PDF del cartoncino d’invito.