Guarda la registrazione del convegno  E’ POSSIBILE SUPERARE L’OSTACOLO DELLE PAURE? clicca QUI

Accordo sindacale alla Zoogamma di Ghedi
TORNA INDIETRO

Accordo sindacale alla Zoogamma di Ghedi

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 14 Settembre 2006

L’assemblea dei lavoratori della Zoogamma di Ghedi, azienda che produce latte in polvere per vitelli e alimenti zootecnici, ha approvato all’unanimità l’accordo per il rinnovo dell’integrativo aziendale siglato fra la Direzione aziendale, le Rsu dell’unità produttiva di Ghedi (che conta 72 dipendenti) e di Casalbuttano (43 dipendenti), e le organizzazioni sindaclai di categoria di Cisl e Cgil di Brescia e Cremona.

Zoogamma è nata dopo il fallimento nel 2002 della Realvit e l’acquisizione dell’unità produttiva da parte di una multinazionale olandese che ha realizzato una massiccia riorganizzazione e un piano d’investimenti che ha rilanciato l’azienda. L’accordo sindacale registra l’impegno della proprietà a proseguire i programmi d’investimento su Ghedi e a realizzare l’ammodernamento dell’unità di Casalbuttano (Cr).

Nell’intesa l’azienda si impegna inoltre a contenere il ricorso al lavoro interinale e a proseguire una strategia di di stabilizzazione del personale.

La parte salariale dell’accordo (pari a 1050 Euro) è legata al raggiungimento di indici di produttività, qualità del siero prodotto, mantenimento della certificazione Iso.

“È doveroso sottolineare – ha commentato Roberto Ortolani della Fai Cisl di Brescia – che questa azienda, dopo avere corso il rischio di una chiusura definitiva nel 2002 – è arrivata, con una imprenditoria efficiente e con incisive relazioni sindacali, ad un rilancio di mercato e una ripresa occupazionale. Un risultato importante che è la migliore ricompensa per i lavoratori dei molti sacrifici sostenuti negli anni scorsi”.