Industria alimentare. Rinnovato il contratto
TORNA INDIETRO

Industria alimentare. Rinnovato il contratto

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 20 Settembre 2005

È stata raggiunta un’intesa per il rinnovo biennale della parte economica del Contratto nazionale di lavoro dell’Industria Alimentare. L’aumento medio è di 96 Euro lordi mensili che verranno corrisposti in tre successive scadenze (40 Euro lordi con decorrenza 1 settembre 2005; 40 Euro lordi con decorrenza 1 marzo 2006; 16 Euro lordi con decorrenza 1 gennaio 2007). Con la retribuzione del mese di ottobre i lavoratori del settore avranno in busta paga 160 Euro lordi a copertura del periodo 1 giugno 2005 – 31 agosto 2005.

Le Segreterie nazionali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil hanno espresso soddisfazione per un accordo che salvaguarda il potere d’acquisto delle retribuzioni e valorizza il ruolo del Contratto nazionale, pur in un momento congiunturale molto difficile per il nostro Paese.